Cerca
Sei in: Home > Profili professionali

I laureati sono operatori sanitari, ai sensi del D.M. del Ministro della sanità 14 settembre 1994, n. 739 e successive modificazioni ed integrazioni, responsabili dell'assistenza generale infermieristica. Detta assistenza infermieristica, preventiva, curativa, palliativa e riabilitativa, è di natura tecnica, relazionale, educativa.

Le loro principali funzioni sono:

  • la prevenzione delle malattie;
  • l'assistenza dei malati e dei disabili di tutte le età;
  • l'educazione sanitaria.

I laureati in infermieristica:

  • partecipano all'identificazione dei bisogni di salute della persona e della collettività;
  • identificano i bisogni di assistenza infermieristica della persona e della collettività e formulano i relativi obiettivi;
  • pianificano, gestiscono e valutano l'intervento assistenziale infermieristico; 
  • garantiscono la corretta applicazione delle prescrizioni diagnostico-terapeutiche; 
  • agiscono sia individualmente che in collaborazione con gli altri operatori sanitari e sociali, avvalendosi, ove necessario, dell'opera del personale di supporto; 
  • svolgono la loro attività professionale in strutture sanitarie, pubbliche o private, nel territorio e nell'assistenza domiciliare, in regime di dipendenza o libero-professionale; 
  • contribuiscono alla formazione del personale di supporto e concorrono direttamente all'aggiornamento relativo al loro profilo professionale e alla ricerca.
  • Devono inoltre saper utilizzare almeno una lingua dell'Unione Europea , oltre l'italiano, nell'ambito specifico di competenza e per lo scambio di informazioni generali.

    Il raggiungimento delle competenze professionali si attua attraverso una formazione teorica e pratica che include anche l'acquisizione di competenze comportamentali da conseguire nel contesto lavorativo specifico, così da garantire, al termine del percorso formative, la piena padronanza di tutte le necessarie competenze e la loro immediata spendibilità nell'ambito di lavoro. Particolare rilievo,come parte integrante e qualificante della formazione professionale,riveste l'attività formativa pratica e di tirocinio clinico,coordinata da un docente appartenente al più elevato livello formativo previsto per lo specifico profilo professionale e corrispondente alle norme definite a livello europeo.

NORMATIVA

D.M. 02 Aprile 2001, n. 128 Determinazione delle classi delle Lauree specialistiche Universitarie delle professioni sanitarie

L. 26 febbraio 1999, n. 42 Disposizioni in materia di professioni sanitarie

D.M. 14 settembre 1994, n. 739 Regolamento concernente l’individuazione della figura e del relativo profilo professionale dell’infermiere

 

CODICE DEONTOLOGICO ( Scarica il file cliccando qui )

Ultimo aggiornamento: 29/07/2014 15:44
Campusnet Unito
Non cliccare qui!