Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

I. Infermieristica Clinica in Area Chirurgica - Canale B

Oggetto:

Clinical Surgical Nursing

Oggetto:

Anno accademico 2022/2023

Codice attività didattica
MSL0265
Docenti
Prof. Mario Solej (Docente Titolare del modulo)
Dott. Giuseppe Tedino (Docente Responsabile dell'Insegnamento)
Dott. Enrico Bellato (Docente Titolare del modulo)
Corso di studio
[f007-c205] laurea spec. in scienze delle professioni sanitarie tecniche diagnostiche - a torino
Anno
2° anno
Periodo
Primo semestre
Tipologia
Caratterizzante
Crediti/Valenza
6
SSD attività didattica
MED/18 - chirurgia generale
MED/33 - malattie apparato locomotore
MED/45 - scienze infermieristiche generali, cliniche e pediatriche
Erogazione
Mista
Lingua
Italiano
Frequenza
Obbligatoria
Tipologia esame
Scritto e/o orale in presenza
Prerequisiti
nussuno
Propedeutico a
il corso vuole fornire allo studente le basi per approcciarsi in maniera tecnico scientifica all'assitenza dei pazienti sottoposti ad intervento chirurgico di natura toracica, addominale, ortopedica, ototinolaringoiatrica, urologica. Vuole altresi fornire elementi correlabili al processo di gestione dei pazienti nel periodo intraoperatorio, all'anestesia, alla gestione dell'ipotermia intraoperatoria e alla gestione dei vari presidi per la rilevazione della pressione venosa centrale il tutto focalizzando l'attenzione sul ragionamento clinico
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

OBIETTIVI FORMATIVI

Acquisire nozioni di patologia chirurgica del: esofago, stomaco, pancreas, fegato, colon-retto, polmone, mammella, tiroide, prostata e vascolare.

Identificare i principali problemi della persona sottoposta ad intervento chirurgico nella fase perioperatoria, di recupero funzionale e riabilitativa e i relativi interventi infermieristici, basati sull’evidenza scientifica.

Descrivere le principali scale di valutazione utilizzate nella fase perioperatoria.

Identificare le manifestazioni cliniche delle principali complicanze nella fase intra e postoperatoria e i criteri di prevenzione.

Descrivere i principali problemi che il malato vive nel percorso chirurgico che richiedono  interventi di tipo educativo/relazionale e i relativi percorsi di presa in carico dell’assistito.

Identificare interventi educativi rivolti a persone che devono proseguire il trattamento a livello domiciliare o continuare l’autogestione della malattia.

Descrivere gli elementi di sicurezza legati all’atto operatorio.

 

To acquire notions of surgical pathology of the: esophagus, stomach, pancreas, liver, colorectal, lung, breast, thyroid, prostate and vascular pthologies.

To identify the main problems of the patients undergoing surgery in the perioperative, functional recovery and rehabilitation phase and related nursing interventions, based on scientific evidence.

To describe the main assessment scales used in the perioperative phase.

To identify the clinical manifestations of the main complications in the intra and postoperative phase and the prevention criteria.

To escribe the main problems that the patient experiences during the surgery that require educational / relational interventions and the relative pathways for taking charge of the patient.

To identify educational interventions aimed at people who need to continue treatment at home or continue self-management of the disease.

To describe the safety elements related to the surgical act.

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

In accordo con i descrittori di Dublino al termine del corso lo studente dovrà avere appreso definizione, epidemiologia, segni, sintomi quali esami diagnostici, quali interventi chirurgici ed eventuali complicanze implicano le principali patologie di chirurgia generale, urologica e toracica e aver compreso la gestione infermieristica di queste patologie.

Lo studente saprà:

  • Descrivere le caratteristiche del periodo perioperatorio: assistenza infermieristica nel pre-operatorio, nell’intra operatorio e nel post-operatorio con focus su monitoraggio, complicanze, riabilitazione, presidi e drenaggi, gestione della ferita chirurgica.
  • Descrivere l’utilità dell’utilizzo delle check list relative alla sicurezza intra-operatoria, delle schede di monitoraggio e di valutazione.
  • Descrivere il percorso clinico e assistenziale del paziente sottoposto a intervento chirurgico di: laringectomia, mastectomia, toracotomia e toracoscopia, gastrectomia, colectomia, turb, turp, tiroidectomia, protesi totale d’anca e protesi totale di ginocchio.
  • Correlare nozioni di anatomia e fisiologia con le conseguenze delle resezioni chirurgiche di ogni intervento approfondito.
  • Analizzare i dati relativi a casi clinici di pazienti assistiti nelle strutture di chirurgia nel periodo peri-operatorio.

Le conoscenze acquisite renderanno autonomo lo studente nella ricerca di conoscenze adeguate, basate su evidenze scientifiche, al fine di garantire elevati standard di qualità delle cure.

Lo studente dimostrerà di saper attuare interventi educativi rivolti a persone che devono proseguire il trattamento a livello domiciliare o continuare l’autogestione della malattia e dei presidi. Saper descrivere gli elementi di sicurezza legati all’atto operatorio e le principali azioni infermieristiche nell’intra-operatorio.

Dal punto di vista relazionale saprà accompagnare l'assistito attraverso una presa in carico globale durante la varie tappe del percorso.

In accordance with the Dublin descriptors at the end of the course the student should have learned definition, epidemiology, signs, symptoms which diagnostic tests, which surgeries and possible complications involve the main pathologies of general, urological and thoracic surgery and have understood the nursing management of these pathologies.

The student will be able to:

Describe the characteristics of the perioperative period: preoperative, intraoperative and postoperative nursing care with a focus on monitoring, complications, rehabilitation, preps and drains, and surgical wound management.
Describe the usefulness of using intra-operative safety checklists, monitoring and evaluation forms.
Describe the clinical and care pathway of the patient undergoing surgery of: laryngectomy, mastectomy, thoracotomy and thoracoscopy, gastrectomy, colectomy, turb, turp, thyroidectomy, total hip replacement and total knee replacement.
Correlate notions of anatomy and physiology with the consequences of surgical resections of each in-depth procedure.
Analyze data from clinical cases of patients attended in surgical facilities in the peri-operative period.
The knowledge acquired will empower the student to seek appropriate evidence-based knowledge to ensure high standards of quality care.

The student will demonstrate the ability to implement educational interventions aimed at individuals who need to continue treatment at the home level or continue self-management of the disease and devices. Know how to describe the safety elements related to the surgical act and the main nursing actions in the intra-operative.

From a relational point of view, know how to accompany the patient through the various stages of the process.

 

Oggetto:

Programma

CONTENUTI

Principi di Chirurgia: emostasi, tecnica di suture uso dei drenaggi

Criteri di identificazione e classificazione del dolore addominale

Le patologie di parete addominale

Le malattie proctologiche

Cenni sulle patologie vascolari:aneurismi,embolie,insufficienza venosa arti inferiori

Patologie funzionali, benigne e neoplastiche a carico di:

esofago

stomaco

pancreas

fegato

colon-retto

polmone

mammella

tiroide

laringe

prostata

vescica

Chirurgia bariatrica

Le stomie:principi ,tecniche e gestione

Assistenza intraoperatoria: accoglienza in sala operatoria, posizionamento, sorveglianza e dimissione.

Linee guida per la sicurezza in sala operatoria

Metodiche anestesiologiche (generale, locoregionale): osservazione, valutazione e monitorizzazione.

Complicanze intra-operatorie: posizionamento, squilibrio della temperatura corporea (ipotermia), lesioni oculari,  turbe della respirazione; osservazione, valutazione e monitorizzazione.

Complicanze post-toperatorie: nausea e vomito, dolore acuto postoperatorio, ritenzione urinaria, ileus, alterazione dell’equilibrio dei fluidi, ipotensione, delirium, fatiga, febbre,complicanze della ferita chirurgica quali deiscenza anastomotica, sindrome post gastrectomia e dell’intestino corto, complicanze respiratorie, T.V.P. e embolia polmonare; osservazione, valutazione e monitorizzazione

Interventi del postoperatorio: mobilizzazione, alimentazione, gestione dei fluidi e dell’equilibrio idrico nel postoperatorio.

Sanguinamento gastrointestinale superiore ed esofageo, resezione gastrica, patologie infiammatorie croniche intestinali, aneurisma dell’aorta: problemi reali/potenziali e pianificazione degli interventi

Peculiarità assistenziali correlate a: colecistectomia per via laparotomica e video laparoscopica, ernioplastica e laparocele.

Trauma toraco-addominale (fratture costali, lacerazione di diaframma, PNX e rottura di milza):

problemi reali/potenziali e pianificazione degli interventi

Quadro di addome acuto non traumatico (ulcera gastro-duodenale perforata, peritonite biliare, occlusione intestinale, perforazione di diverticolo, infarto intestinale): problemi reali/potenziali e pianificazione degli interventi

Derivazioni intestinali: ileostomia e colostomia.

Drenaggi attivi e passivi: drenaggio di Penrose, drenaggi a caduta e in aspirazione, drenaggi addominali e toracici

Percorso assistenziale ed educativo della persona operata di mastectomia, emicolectomia, gastrectomia, prostatectomia radicale, cistectomia, laringectomia totale, protesi d’anca, osteosintesi del femore

Gestione della tracheostomia ,PVC, UCS e UICS

Gestione emotrasfusioni e derivati.

 

ORTOPEDIA E TRAUMATOLOGIA

- il ruolo dell'infermiere in ambito ortopedico e traumatologico (PS, reparto, prericovero, sala operatoria, ambulatorio)

- cenni di anatomia delle maggiori articolazioni

- generalità sulle fratture, loro classificazione e principi di trattamrnto

- le emergenze ortopediche

- patologia dell'anca (displasia congenita, epifisiolisi, morbo di Perthes, coxartrosi, necrosi asettica della testa del femore)

- fratture di femore (prossimale, diafisaira e distale)

- osteoporosi e osteomalacia

- patologia del rachide (la lombalgia, ernia del disco, traumi spinali, cedimenti vertebrali, spondiloartrosi, scoliosi)

- patologia del ginocchio (traumi distorsivi, lesioni meniscali, lesioni capsulolegamentose, artroscopia di ginocchio, fratture di piatto tibiale. gonartrosi)

- patologia della spalla (sindrome da conflitto subacromiale, lesioni della cufia dei rotatori, patologia del CLB, tendinopatia calcifica, capsulite adesiva, artrosi gleno-omerale, instabilità di spalla, artroscopia di spalla)

 

ORTHOPAEDICS AND TRAUMATOLOGY

- the role of the nurse when he has to deal with muskoloskeletal disorders (Emergency Room, ward, outpatient clinic, operative room)

- Notes of muscoloskeletal anatomy

- Fractures: classification and principles of treatment

- Orthopaedic emergencies

- Hip pathology (developmental dysplasia of the hip, slipped capital femoral epiphysis, Perthes disease, hip osteoarthritis, avascular necorsis of the femoral head)

- Fractures of the femur

- Osteoporosis and osteomalacia

- Spine pathology (low back pain, intervertebral lumbar disc degeneration and prolapse, spinal cord injuries, vertebral collapse, osteoarthrtis of the spine, scolsiosis

- Knee pathology (knee sprain, meniscal tears, ligaments tears, knee arthroscopy, tibial plateau fractures, knee osteoarthritis)

- Shoulder pathology (impingement syndrome, rotator cuff tears, pathology of the long head of the biceps, calcific tendonitis, frozen shoulder, gleno-humeral osteoarthritis, shoulder instability, shoulder arthroscopy) 

 

 

 

 

 

Oggetto:

Modalità di insegnamento

lezioni in presenza

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

Testi consigliati e bibliografia

Oggetto:

Saiani L, Brugnolli A. Trattato di cure infermieristiche. Napoli: Idelson-Gnocchi/ Sorbona Editore 2010 (facoltativo)

Brunner  L S, Suddarth  D. Infermieristica  medico-chirurgica. Milano : Cea Editore, 2007 (facoltativo)

Alloni R, Destrebecq A, Gianotti L, Poma S. Infermieristica clinica in Chirurgia. Milano: Hoepli, 2005. (facoltativo)

Franchello A,Olivero S,  Chirurgia  Ed.Minerva Medica (facoltativo)

Lise M. Chirurgia per le professioni sanitarie ,Ed.Piccn 2006 (facoltativo)

Gianotti L., e coll. Assistenza infermieristica al paziente chirurgico ,

Ed. Mc Graw-Hill (facoltativo)

I testi proposti vanno concordati con i singoli docenti dei moduli

Anatomia e Fisiologia degli apparati/organi trattati nell’Insegnamento

Fisiopatologia e Patologia generale

Assistenza infermieristica  pre,e post operatorio, come da capitoli 26 e 27 del testo Saiani L, Brugnolli A. Cure Infermieristiche (facoltativo)



Oggetto:

Note

I materiali forniti dai docenti e le registrazioni delle lezioni sono pubblicate sulla pagina Moodle. Sono state svolte lezioni sincrone tramite piattaforma Webex .

Oggetto:

Moduli didattici

Registrazione
  • Aperta
    Apertura registrazione
    01/03/2020 alle ore 00:00
    Chiusura registrazione
    31/12/2022 alle ore 23:55
    Oggetto:
    Ultimo aggiornamento: 28/09/2022 13:37
    Non cliccare qui!