Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

I. Infermieristica Generale - Canale A

Oggetto:

Principles Of General Nursing

Oggetto:

Anno accademico 2022/2023

Codice attività didattica
MSL0258
Docenti
Laura Simionato (Docente Responsabile dell'Insegnamento)
Dott.ssa Neva Giorgia Bonisoli (Docente Titolare del modulo)
Francesca Zaltron (Docente Titolare del modulo)
Corso di studio
[f007-c302] laurea i^ liv. in infermieristica (abilitante alla professione sanitaria di infermiere) - a orbassano
Anno
1° anno
Periodo
Primo semestre
Tipologia
Affine o integrativo
Crediti/Valenza
6
SSD attività didattica
M-PSI/07 - psicologia dinamica
MED/45 - scienze infermieristiche generali, cliniche e pediatriche
SPS/07 - sociologia generale
Erogazione
Mista
Lingua
Italiano
Frequenza
Obbligatoria
Tipologia esame
Scritto e/o orale in presenza
Prerequisiti
NESSUNO
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

OBIETTIVI FORMATIVI

 

Descrivere l’evoluzione storica, culturale ed antropologica dei concetti di salute, malattia e cura.

Descrivere i concetti fondamentali della disciplina infermieristica.

Descrivere i principi fondanti del caring.

Analizzare la risposta umana nell’esperienza di salute e malattia.

Descrivere strategie, metodi e strumenti del processo di assistenza.

Definire i concetti di autonomia e responsabilità professionale.

Cenni relativi alla sicurezza negli ambienti di cura.

Descrivere la regolamentazione dell’Esercizio Professionale e della Formazione.

Descrivere l’evoluzione del Servizio Sanitario Nazionale in Italia.

Contestualizzare gli assetti sociali ed organizzativi della loro futura attività professionale

Argomentare in merito alle determinanti sociali della salute

Sviluppare la capacità di leggere i fenomeni della società e collocarsi come professionisti della salute in una prospettiva sociale tenendo conto delle diverse determinanti

Descrivere gli elementi di base della psicologia generale

Descrivere gli elementi di base del funzionamento intrapsichico

Descrivere gli elementi di base delle competenze professionali in ambito delle relazioni di aiuto

Descrivere le modalità di relazione in situazioni di crisi/fragilità

 

 

Describe the historical development, cultural and anthropological concepts of health, illness and care.

Describe the fundamentals of the discipline of nursing

Describe the basic principal of nursing

Analyze the human response in the experience of health and disease

Describe strategies, methods and instruments of the support process

Describe the concepts of autonomy and professional responsibility

Describe the Safety Issues in Care Centers

Describe the regulation of professional practice and training

Describe the development of the National Health Service in Italy

Contextualize the social and organizational structures of the student’s future careers

Arguing on the social determinants of health

Develop the ability to read the phenomena of the society and position as health professionals in a social perspective, taking into account the various determinants

Describe the basic elements of general psychology

Describe the basic elements of intrapsychic functioning

Describe the basic elements of professional competence in the field od assistance relationships

Describe the basic elements in crisis/weakness situations

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

CONOSCENZA E CAPACITÀ DI COMPRENSIONE

I laureati di infermieristica devono dimostrare conoscenze e capacità di comprensione nei seguenti campi:

  • Scienze infermieristiche generali e cliniche per la comprensione dei campi d’intervento dell’infermieristica, del metodo clinico che guida un approccio efficace all’assistenza, delle tecniche operative di intervento e delle evidenze che guidano la presa di decisioni;

  • Scienze etiche e sociologiche per la comprensione della complessità organizzativa del Sistema Sanitario, dell’importanza dell’utilità di agire in conformità alla normativa e alle direttive, nonché al rispetto dei valori e dilemmi etici, che si presentano nella pratica quotidiana; sono finalizzate, inoltre, a favorire la comprensione dei diversi ambiti dell’autonomia professionale e delle aree di integrazione e interdipendenza con altri operatori del team di cura;

  • Scienze psicosociali e umanistiche per la comprensione delle dinamiche relazionali normali e patologiche e delle reazioni di difesa o di adattamento delle persone a situazioni di disagio psichico, sociale e di sofferenza psichica.

Metodologie e attività formative, strumenti didattici per sviluppare i risultati attesi.

  • Lezioni per introdurre l’argomento;

  • Lettura guidata e applicazione

  • Utilizzo di casi assistenziali

  • Video, dimostrazioni di immagini, schemi e materiali, grafici

Strumenti di valutazione per accertare il conseguimento dei risultati appresi:

  • Esami scritti e orali

 

CAPACITÀ DI APPLICARE CONOSCENZA E COMPRENSIONE

I laureati di infermieristica devono dimostrare capacità nell’applicare le conoscenze e di comprensione nei seguenti campi:

  • Utilizzare un corpo di conoscenze derivanti dal Nursing , dalle scienze biologiche, comportamentali, sociali e da altre discipline, per riconoscere i bisogni delle persone assistite nelle varie età e fasi di sviluppo, nelle diverse fasi della vita;

  • Integrare le conoscenze infermieristiche teoriche e pratiche con quelle relative alle scienze biologiche, psicologiche, socio culturali e umanistiche, utili per comprendere gli individui di tutte le età, gruppi e comunità;

  • Utilizzare i diversi modelli e teorie infermieristiche all’interno del processo di assistenza, per facilitare la crescita, lo sviluppo e l’adattamento della persona, favorendo la promozione, il mantenimento e il recupero della salute dei cittadini;

  • Condurre una valutazione completa e sistematica dei bisogni di assistenza del singolo individuo, gruppo, comunità;

  • Utilizzare tecniche di valutazione per raccogliere dati, in modo sistematico e accurato, sui principali problemi di salute di individui, gruppi, comunità;

  • Analizzare e interpretare in modo accurato i dati raccolti mediante l’accertamento;

  • Pianificare ed erogare l’assistenza infermieristica, in collaborazione con gli utenti e con il team di cura interdisciplinare;

  • Facilitare lo sviluppo di un ambiente di cura sicuro per l’assistito, assicurando costante vigilanza infermieristica

Metodologie e attività formative, strumenti didattici per sviluppare i risultati attesi.

  • Lezioni per introdurre l’argomento;

  • Esercitazioni con applicazione

  • Utilizzo di casi assistenziali

  • Video, dimostrazioni di immagini, schemi e materiali, grafici

  • Elaborazione di mappe cognitive

Strumenti di valutazione per accertare il conseguimento dei risultati appresi:

  • Esami scritti e orali

  • Prove di casi a tappe, project work

  • Redazione di casi assistenziali

  • Feedback di valutazione durante l’apprendimento clinico (attraverso portfolio, schede di valutazione strutturate, report clinici, incontri di discussione casi assistenziali)

  • Esame di tirocinio

 

AUTONOMIA DI GIUDIZIO

I laureati di infermieristica devono dimostrare autonomia di giudizio attraverso le seguenti abilità:

  • Assumere la responsabilità e rispondere del proprio operato durante la pratica professionale, in conformità ai contenuti dell’ordinamento didattico, del profilo professionale, del codice deontologico e degli standard etici e legali;

  • Applicare il processo decisionale, affrontando anche situazioni di conflitto.

Metodologie e attività formative, strumenti didattici per sviluppare i risultati attesi.

  • Lezioni per introdurre l’argomento;

  • Esercitazioni con applicazione;

  • Utilizzo di casi assistenziali;

  • Video, dimostrazioni di immagini, schemi e materiali, grafici;

  • Discussione di casi in sottogruppi e presentazione in plenaria;

  • Diversità di esperienze di apprendimento clinico, supervisionate da tutor esperti, in diversi contesti, con una progressiva assunzione di autonomia e responsabilità;

  • Sessioni di debriefing per riflettere e rielaborare esperienze di pratica professionale.

Strumenti di valutazione per accertare il conseguimento dei risultati appresi:

  • Esami scritti e orali

  • Prove di casi a tappe, project work

  • Redazione di casi assistenziali

  • Feedback di valutazione durante l’apprendimento clinico (attraverso portfolio, schede di valutazione strutturate, report clinici, incontri di discussione casi assistenziali)

  • Esame di tirocinio

 

ABILITA' COMUNICATIVE

I laureati di infermieristica devono sviluppare le seguenti abilità

  • Utilizzare modalità di comunicazione appropriate con gli utenti di tutte le età e con le loro famiglie, all’interno processo assistenziale e/o con altri professionisti sanitari, in forma verbale, non verbale e scritta;

  • Sviluppare una modalità di comunicazione utile a sostenere una relazione d’aiuto adattata alle situazioni cliniche prevalenti, diretta ai pazienti e ai loro familiari.

Metodologie e attività formative, strumenti didattici per sviluppare i risultati attesi.

  • Lezioni per introdurre l’argomento;

  • Esercitazioni con applicazione;

  • Visione e analisi critica di filmati, simulazioni, narrazioni, testimonianze;

  • Discussione di casi in sottogruppi e presentazione in plenaria;

  • Diversità di esperienze di apprendimento clinico, supervisionate da tutor esperti, in diversi contesti, con una progressiva assunzione di autonomia e responsabilità;

  • Sessioni di debriefing per riflettere e rielaborare esperienze di pratica professionale.

Strumenti di valutazione per accertare il conseguimento dei risultati appresi:

  • Esami scritti e orali

  • Prove di casi a tappe, project work

  • Redazione di casi assistenziali

  • Feedback di valutazione durante l’apprendimento clinico (attraverso portfolio, schede di valutazione strutturate, report clinici, incontri di discussione casi assistenziali)

 

CAPACITA' DI APPRENDIMENTO

I laureati di infermieristica devono sviluppare le seguenti abilità:

  • Sviluppare abilità di studio indipendente;

  • Dimostrare la capacità di coltivare i dubbi e tollerare le incertezze derivanti dallo studio e dall’attività di apprendimento clinico, ponendosi interrogativi adatti ed elaborando percorsi pertinenti per risolverli, utilizzando le risorse proprie e quelle dell’equipe multiprofessionale;

  • Dimostrare la capacità di ricercare con continuità le diverse opportunità di autoapprendimento;

  • Dimostrare capacità di autovalutazione delle proprie competenze e delineare i personali bisogni di sviluppo e apprendimento;

  • Dimostrare capacità di apprendimento collaborativo e di condivisione delle conoscenze all’interno delle diverse equipe di lavoro.

Metodologie e attività formative, strumenti didattici per sviluppare i risultati attesi.

  • Lezioni per introdurre l’argomento;

  • Esercitazioni con applicazione;

  • Utilizzo di casi assistenziali;

    • Video, dimostrazioni di immagini, schemi e materiali, grafici;

    • Discussione di casi in sottogruppi e presentazione in plenaria;

    • Diversità di esperienze di apprendimento clinico, supervisionate da tutor esperti, in diversi contesti, con una progressiva assunzione di autonomia e responsabilità;

    Strumenti di valutazione per accertare il conseguimento dei risultati appresi:

    • Esami scritti e orali

    • Prove di casi a tappe, project work

    • Redazione di casi assistenziali

    • Incontri di discussione casi assistenziali)

    • Esame di tirocinio

 

KNOWLEDGE AND UNDERSTANDING

Nursing graduates must demonstrate knowledge and understanding in the following fields:

  • General and clinical nursing sciences for understanding the fields of intervention of nursing, the clinical method that guides an effective approach to assistance, operative intervention techniques and the evidence that guides decision making;
  • Ethical and sociological sciences for understanding the organizational complexity of the Healthcare System, the importance of the usefulness of acting in compliance with regulations and directives, as well as respect for ethical values and dilemmas, which arise in daily practice; they are also aimed at promoting the understanding of the various areas of professional autonomy and the areas of integration and interdependence with other operators of the care team;
  • Psychosocial and humanistic sciences to understand normal and pathological relational dynamics and the reactions of defense or adaptation of people to situations of mental, social and psychological distress.
  • Methodologies and training activities, didactic tools to develop the expected results.
  • Lessons to introduce the topic;
  • Guided reading and application
  • Use of care cases
  • Videos, demonstrations of images, diagrams and materials, graphics
  • Evaluation tools to ascertain the achievement of the learned results:
  • Written and oral exams

APPLYING KNOWLEDGE AND UNDERSTANDING

Nursing graduates must demonstrate ability to apply knowledge and understanding in the following fields:

  • Use a body of knowledge deriving from Nursing, from biological, behavioral, social and other disciplines, to recognize the needs of people assisted in the various ages and stages of development, in the different stages of life;
  • Integrate theoretical and practical nursing knowledge with those relating to the biological, psychological, socio-cultural and humanistic sciences, useful for understanding individuals of all ages, groups and communities;
  • Use the different models and nursing theories within the care process, to facilitate the growth, development and adaptation of the person, promoting the promotion, maintenance and recovery of citizens' health;
  • Conduct a complete and systematic assessment of the care needs of the individual, group and community;
  • Use evaluation techniques to collect data, in a systematic and accurate way, on the main health problems of individuals, groups, communities;
  • Analyze and accurately interpret the data collected through the assessment;
  • Plan and deliver nursing care, in collaboration with users and the interdisciplinary care team;
  • Facilitate the development of a safe care environment for the patient, ensuring constant nursing supervision

Methodologies and training activities, didactic tools to develop the expected results.

  • Lessons to introduce the topic;
  • Exercises with application
  • Use of care cases
  • Videos, demonstrations of images, diagrams and materials, graphics
  • Development of cognitive maps
  • Evaluation tools to ascertain the achievement of the learned results:
  • Written and oral exams
  • Stage case tests, project work
  • Writing of care cases
  • Evaluation feedback during clinical learning (through portfolios, structured evaluation forms, clinical reports, discussion meetings on care cases)
  • Internship exam

INDEPENDENT JUDGEMENT

Nursing graduates must demonstrate independent judgment through the following skills:

  • Take responsibility for and respond to your work during professional practice, in accordance with the contents of the educational system, the professional profile, the code of ethics and the ethical and legal standards;
  • Apply the decision-making process, also facing conflict situations.

Methodologies and training activities, didactic tools to develop the expected results.

  • Lessons to introduce the topic;
  • Exercises with application;
  • Use of care cases;
  • Videos, demonstrations of images, diagrams and materials, graphics;
  • Discussion of cases in subgroups and presentation in plenary;
  • Diversity of clinical learning experiences, supervised by expert tutors, in different contexts, with a progressive assumption of autonomy and responsibility;
  • Debriefing sessions to reflect and rework professional practice experiences.

Evaluation tools to ascertain the achievement of the learned results:

  • Written and oral exams
  • Stage case tests, project work
  • Writing of care cases
  • Evaluation feedback during clinical learning (through portfolios, structured evaluation forms, clinical reports, discussion meetings on care cases)
  • Internship exam

COMMUNICATION SKILLS

Nursing graduates must develop the following skills:

  • Use appropriate communication methods with users of all ages and with their families, within the care process and / or with other healthcare professionals, in verbal, non-verbal and written form;
  • Develop a communication method useful to support a helping relationship adapted to the prevailing clinical situations, directed to patients and their families.

Methodologies and training activities, didactic tools to develop the expected results.

  • Lessons to introduce the topic;
  • Exercises with application;
  • Viewing and critical analysis of movies, simulations, narrations, testimonials;
  • Discussion of cases in subgroups and presentation in plenary;
  • Diversity of clinical learning experiences, supervised by expert tutors, in different contexts, with a progressive assumption of autonomy and responsibility;
  • Debriefing sessions to reflect and rework professional practice experiences.

Evaluation tools to ascertain the achievement of the learned results:

  • Written and oral exams
  • Stage case tests, project work
  • Writing of care cases
  • Evaluation feedback during clinical learning (through portfolios, structured evaluation forms, clinical reports, discussion meetings on care cases)

LEARNING SKILLS

Nursing graduates must develop the following skills:

  • Develop independent study skills;
  • Demonstrate the ability to cultivate doubts and tolerate the uncertainties deriving from the study and clinical learning activity, by asking suitable questions and developing relevant paths to solve them, using the own resources and those of the multi-professional team;
  • Demonstrate the ability to continuously search for different self-learning opportunities;
  • Demonstrate self-assessment skills and define personal development and learning needs;
  • Demonstrate collaborative learning and knowledge sharing skills within the different work teams.

Methodologies and training activities, didactic tools to develop the expected results.

  • Lessons to introduce the topic;
  • Exercises with application;
  • Use of care cases;
  • Videos, demonstrations of images, diagrams and materials, graphics;
  • Discussion of cases in subgroups and presentation in plenary;
  • Diversity of clinical learning experiences, supervised by expert tutors, in different contexts, with a progressive assumption of autonomy and responsibility;

Evaluation tools to ascertain the achievement of the learned results:

  • Written and oral exams
  • Stage case tests, project work
  • Writing of care cases
  • Discussion meetings for care cases)
  • Internship exam
Oggetto:

Programma

Evoluzione dei concetti di salute, malattia, cura e assistenza in relazione alle variabili storiche, culturali e antropologiche.

Modelli, teorie, paradigmi e valori dell’assistenza infermieristica.

Etica della cura.

La dimensione tecnica, relazionale, educativa dell’assistenza infermieristica: abilità, capacità e competenze.

Il modello del caring: la centralità della persona assistita e del suo contesto di vita.

La comprensione della prospettiva della persona assistita: approccio biografico

L’empowerment della persona assistita: adattamento, resilienza, autodeterminazione, autocura e reti di sostegno.

Il corpo nell’esistenza di malattia: contatto, distanza, ascolto.

Il pensiero critico ed il ragionamento diagnostico.

Metodi e strumenti dell’assistenza infermieristica: il processo assistenziale, linee guida, procedura, protocolli, cartella clinica e documentazione dell’assistenza erogata.

Orientamenti legislativi nell’esercizio della Professione Infermieristica (DM 739/74, L 42/99, L251/00, L43/00, Codice Deontologico).

Ordinamento didattico del CLI.

Il Sistema Sanitario prima della riforma del 1978. Principi ispiratori ed elementi essenziali delle normative L 833/78, Dlgs 502/92 e 517/93, Dlgs 229/99. Articolazione funzionale del SSN. Il PSN e il PSR.

La sociologia come disciplina generale e come sociologia della salute: definizioni e parole chiave, principali orientamenti teorici nell’affrontare le problematiche della salute.

Aspetti organizzativi, professionali e tecnologici della pratica sanitaria alla luce di: ruoli, gruppi, organizzazioni, reti.

Cenni relativi al linguaggio e alla logica della ricerca sociale.

Le culture e le rappresentazioni della salute e della malattia.

Le determinanti sociali della salute in un contesto di complessità.

Cervello e mente: dalla percezione alla coscienza; apprendimento e memoria; linguaggio e comunicazione; intelligenza e pensiero.

Istanze psichiche: i meccanismi di difesa; transfert e controtransfert; motivazione ed emozione.

Elaborazione in gruppo delle esperienze di relazione: le interazioni tra le diverse figure professionali; il concetto di campo.

Lutto; paziente afasico; relazione con i familiari; ansia, pensieri suicidari; cattive notizie.

 

Evolution of concepts of health, illness, care and assistance in relation to historical, cultural and anthropological variables.
Models, theories, paradigms and values of nursing care.
Ethics of cure.
The technical, relational, educational dimension of nursing: skills, abilities and skills.
The caring model: the centrality of the assisted person and his context of life.
The understanding perspective of the assisted person: biographical approach
The Empowerment of the patient: adaptation, resilience, self-determination, self-care and support networks.
The body in the existence of illness: contact, distance, listening.
Critical thinking and diagnostic reasoning.
Nursing Methods and Instruments: The Care Process, Guidelines, Procedures, Protocols, Clinical Folder, and Assistance Documentation.
Legislative guidance in the exercise of Nursing Profession (DM 739/74, L 42/99, L251 / 00, L43 / 00, Deontological Code).
CLI teaching instruction.
The Health System before the 1978 Reform. Inspiring principles and essential elements of the regulations L 833/78, Dlgs 502/92 and 517/93, Dlgs 229/99. Functional articulation of SSN. PSN and PSR.
Sociology as a general discipline and as sociology of health: definitions and keywords, major theoretical orientations in addressing health issues.
Organizational, professional and technological aspects of health practice in the light of: roles, groups, organizations, networks.
Language and logic for social research.
Cultures and representations of health and illness.
The social determinants of health in a complex context.
Brain and mind: from perception to consciousness; Learning and memory; Language and communication; Intelligence and thought.
Psychic instances: the mechanisms of defense; Transfert and countertransference; Motivation and emotion.
Grouping of relationship experiences: interactions between different professional figures and the concept of field.
Mourning; Aphasic patient; Relationship with family members; Anxiety, suicidal thoughts; bad news

Oggetto:

Modalità di insegnamento

Lezioni frontali in aula:

  • Infermieristica Generale: 45 ore

  • Psicologia delle relazioni interpersonali: 30 ore

  • Sociologia della salute: 15 ore

Lectures:

  • General Nursing: 45 hours

  • Psychology of interpersonal relationship: 30 hours

  • Sociology of Health: 15 hours

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

Testi consigliati e bibliografia

Oggetto:

  • Saiani L, Brugnolli A, Trattato di Cure Infermieristiche, Idelseen Gnocchi, Roma, 2011

  • Carricaburu D, Ménoret M, Sociologia della salute, Il Mulino, Bologna, 2007

  • Hachen Jr DS, La sociologia in azione, Carocci, Roma, 2003

  • Bucchi M, Neresini F, La sociologia della salute, Carocci, Roma, 2001

  • Beccaria F, Morchio MG, La salute possibile. Manuale di sociologia per infermieri e altri professionisti della salute, Carocci, Roma, 2004

  • Fagliano C, Pace G, Rossino B, Elementi di psicologia generale, clinica e dello sviluppo per Operatori Sanitari, Libreria stampatori, Torino, 2015 (testo di riferimento)

  • Siegel DJ, La mente relazionale, Raffello Cortina editore, Milano, 2013

  • De Hennezel M, Prendersi cura degli altri, Lindau, Torino, 2008

  • Blandino G, Psicologia come funzione della mente, Utet, Torino, 2009

  • Milanese R, Milanese S, Il tocco, il rimedio, la parola, Ponte alle Grazie, Milano, 2015 (capitoli 3 e 9)

 

Ed eventuale materiale a cura dei docenti

 



Oggetto:

Note

I materiali forniti dai docenti e le registrazioni delle lezioni sono pubblicate sulla pagina Moodle. Sono state svolte lezioni sincrone tramite piattaforma Webex .

Oggetto:

Moduli didattici

Registrazione
  • Aperta
    Apertura registrazione
    01/03/2020 alle ore 00:00
    Chiusura registrazione
    31/12/2022 alle ore 23:55
    Oggetto:
    Ultimo aggiornamento: 28/07/2022 10:59